Telematizzazione Accise e
Intrastat

Lo sviluppo della meccanizzazione e la digitalizzazione dei processi a cui si rivolge la Carioni, sfruttando il personale IT interno e la pluriennale esperienza nel settore, ha portato alla definizione e implementazione di sistemi IT integrati per la definizione di insiemi di procedure che garantiscano l’assolvimento di importanti funzioni come il controllo fiscale degli scambi intracomunitari di beni e di servizi effettuati dagli operatori nazionali con il resto della comunità europea, con produzione di statistiche sullo scambio di beni effettuati dagli operatori nazionali con il resto della comunità europea (dichiarazioni Intrastat) e la contabilizzazione delle imposte sulla fabbricazione di alcuni prodotti di largo consumo come alcoli e suoi derivati, petroli e suoi derivati destinati alla fabbricazione dell’energia elettrica o al tabacco e i suoi derivate (accisa).

A questo fine le Autorità degli Stati membri hanno adottato, in recepimento di apposite direttive comunitarie, norme volte a disciplinare gli aspetti fiscali e statistici connessi con tali operazioni.

Intrastat

La Carioni srl  ti offre il servizio di Intrastat per gli scambi all’interno della Unione Europea. Possiamo contare su un team di professionisti competenti e sempre aggiornati sulle normative vigenti in materia di Dogana, sempre disponibili per:

  • gestione Intrastat
  • impostazione della pratica
  • compilazione delle dichiarazioni riepilogative per l’Agenzia delle dogane
  • presentazione dei file telematici per conto del cliente
  • consegna delle ricevute d’invio

Con il termine Intrastat  si vogliono indicare tutte quelle procedure di controllo che permettono l’elaborazione di dati e report a fini statistici relativi alla movimentazione (cessione e acquisti) di beni e/o servizi tra soggetti  IVA della Comunità Europea. A scadenze fissa (che può essere mensile o trimestrale) ogni soggetto che abbia scambiato merci e/o servizi con altri soggetti appartenenti a Paesi intercomunitari,  è tenuto, infatti, a compilare i modelli Intrastat.

Noi ci occupiamo personalmente della compilazione, sottoscrizione, presentazione online in dogana degli elenchi riepilogativi degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie dei beni entro i termini previsti dalla normativa.

Le operazioni Intrastat devono essere quindi presentate dai soggetti IVA per via telematica all’Agenzia delle dogane o a quella delle Entrate, in caso di trasporto scambio merci in Europa. I soggetti passivi Iva, in riferimento alle operazioni intracomunitarie, devono presentare:

  • l’elenco riepilogativo delle seguenti categorie di operazioni effettuate nei confronti di soggetti passivi stabiliti in un altro Stato membro della Comunità europea:
    • cessioni intracomunitarie di beni comunitari
    • prestazioni di servizi diverse da quelle oggetto di specifiche deroghe in tema di territorialità (articoli 7-quater e 7-quinquies del Dpr n. 633/1972)
  • l’elenco riepilogativo delle seguenti categorie di operazioni acquisite presso soggetti passivi stabiliti in un altro Stato membro della Comunità europea:
    • acquisti intracomunitari di beni comunitari
    • prestazioni di servizi (articolo 7-ter del Dpr n. 633/1972

Accise

Da quando è stata costituita l’UE, l’Unione Europea, ogni stato che fa parte dei membri ha scelto di applicare delle imposte riguardanti la fabbricazione di alcuni prodotti che hanno un vasto consumo. Tra questi prodotti, i più comuni, sono rappresentati dagli alcolici e tutta una serie di prodotti correlati, quali vino, birra, liquori, ecc.; dal petrolio, come ad esempio la benzina, il gasolio, il metano, il kerosene, il butano; oppure dal tabacco e tutti i suoi derivati. Questo tipo di imposta prende, appunto, il nome di “accisa”. Le accise vengono applicate da ogni stato membro sul proprio territorio, sia sulla materia prima che sui prodotti da essa ottenuti sul territorio di quello stato ma anche quelli che importa da terzi paesi. Da un paio di anni a questa parte, le accise, sono applicate anche sugli scambi di bevande alcoliche all’interno della UE. L’Italia, ha realizzato un Testo Unico sulle Accise del 1995 in cui è regolamentata la normativa comunitaria. In modo particolare, questa normativa stabilisce che tutti i prodotti di natura alcolica, siano accompagnati da un documento, che prende il nome di DAA, nonché acronimo di Documento Accompagnamento Accise. La normativa prevede che l’accisa non venga applicata alla merce in uscita dal territorio dello stato e, per confermarne la suddetta uscita, si emette questo documento che ha un funzionamento simile all’NCTS del transito. Il DAA, infatti, fa da scorta alla merce e, arriva al luogo di destinazione insieme ad essa; qui, passa in carico all’ufficio che si occupa del controllo che, successivamente ne manda una copia all’ufficio di partenza che funge da prova dell’avvenuta uscita del prodotto dallo stato di origine. Quando l’accisa è già stata versata dal Paese di partenza, viene, invece, emesso il DAS; un documento che ha la funzione di avvisare le autorità del Paese di destinazione che il prodotto può essere soggetto all’imposta.

Il progetto di telematizzazione delle accise consiste nell’invio dei dati per via telematica (E.D.I.) in analogia con quanto già da alcuni anni avviene in altri settori del sistema doganale; in questa prima fase è stata interessato solo le telematizzazione del DAA (ora E-Ad). In una seconda fase si potrà telematizzare anche il DAS.  I prodotti interessati da tale processo di informatizzazione sono:

  • Prodotti energetici (oli minerali, bitumi e oli lubrificanti);
  • Alcole, bevande alcoliche e aromi;
  • Vino e birra, altre bevande fermentate;
  • Produzione di energia elettrica e gas naturale

L’accisa è una imposta che non grava come l’IVA sul valore della merce, ma sulla quantità di merce messa in consumo ed espressa come aliquota rispetto all’unità di misura del prodotto.

La Carioni srl  offre assistenza a tutte le aziende che commercializzano o trasportano prodotti compresi nell’elenco precedente. Grazie alla conoscenza dei nostri analisti e programmatori abbiamo sviluppato una piattaforma per gestire la telematizzazione delle accise e la connessione con l’Agenzia delle Dogane, per tutte le aeree di riferimento.

La nostra azienda ha chiesto e ottenuto l’autorizzazione a trattare in qualità di rappresentante fiscale  i prodotti Alcolici (vino, bevande alcoliche e birra).

Con una crescita graduale, ma continua siamo diventati la società partner di riferimento per aziende del settore Oil & Gas per la generazione di energia elettrica.

Le nostra forniture comprendono:

  • sistemi informativi e di automazione
  • pacchetti applicativi software
  • assistenza e manutenzione hardware e software
  • consulenza informatica, organizzativa e fiscale sulle accise
  • formazione

Garantiamo un aggiornamento continuo alle Normative grazie ad una pluriennale collaborazione con l’Agenzia delle Dogane.

  • Consulenza certificazione AEO
  • Consulenza fiscale
    e logistica internazionale
  • Commercio Internazionale
  • Pianificazione doganale
  • Formazione
  • Telematizzazione Accise e
    Intrastat
  • Logistica
    e magazzino
  • Soluzioni IT
    integrate
  • Trasporti nazionali
    e internazionali
  • Spedizioni aeree
    e marittime
  • Assistenza doganale
    e fiscale
  • Richiedi informazioni

    1. Destinatario
    2. Inviando il seguente modulo, accetto le condizioni di privacy